Comunicati Stampa


 

07.09.2018

AF CRESCE CON LA LOSANGA E ACQUISTA 62 RENAULT TRUCKS D WIDE E T

La società di autotrasporto e logistica AF Logistics di Lodi ha ricevuto 62 veicoli industriali Renault Trucks di diversi modelli per ammodernare e ampliare la sua flotta, che conta 250 veicoli motorizzati e 600 semirimorchi. La fornitura comprende trentaquattro autocarri Renault Trucks D Wide, di cui venti con la cabina Night&Day e 28 trattori Renault Trucks T.

SCELTA DI VALORE

Il Gruppo lodigiano AF Logistics conferma la scelta di usare camion con la Losanga, iniziata nel 2003 e proseguita incessantemente durante la crescita aziendale.

“I modelli di Renault Trucks soddisfano pienamente i tre requisiti che riteniamo più importanti nella scelta di un veicolo industriale, ossia bassi consumi, buone prestazioni ed elevata affidabilità, cui si aggiunge la grande disponibilità della rete di vendita e assistenza sia durante l’acquisto, sia durante l’esercizio dei veicoli”, dichiara Antonio Ferrari, fondatore e presidente del Gruppo AF.

In trentasei anni, Antonio Ferrari ha creato uno dei più importanti Gruppi di autotrasporto e logistica italiani partendo da un autocarro acquistato a rate quando ancora studiava alle scuole superiori. “Ricevetti l’autotelaio a dicembre del 1981 e il mese dopo lo allestii con una cisterna, iniziando a trasportare prodotti chimici liquidi”, spiega l’imprenditore lombardo. “Per sfruttare al massimo il veicolo avevo assunto un autista con cui mi alternavo al volante giorno e notte”.

Nel 1985, Ferrari conta già quattro camion che diventano diciannove nel 1989, di cui quattordici pesanti e cinque leggeri. Nel 1998, Ferrari decide di espandere l’attività nella logistica per conto terzi acquistando un magazzino a Melegnano, alle porte di Milano, dove realizza anche un impianto per il lavaggio delle casse di plastica per i prodotti ortofrutticoli, un’attività che nel giro di quattro mesi offre lavoro a sessanta persone. Da allora, AF vede una crescita continua sia nell’autotrasporto, sia nella logistica, dove serve importanti gruppi della Grande Distribuzione Organizzata. Un altro passaggio importante dell’azienda lombarda avviene nel 2014 con l’acquisizione dalla francese Geodis della Züst Ambrosetti, storica impresa di trasporto groupage fondata a Torino nel 1906.

“Con questa operazione, il Gruppo ha ampliato il portafoglio dei clienti e ha allargato l’attività nella distribuzione di colli”, spiega Ferrari. La crescita aziendale non è ancora terminata, come dimostrano l’acquisto dei 62 veicoli industriali Renault Trucks. Ferrari sta investendo anche sull’automazione, che considera la nuova frontiera della logistica: “Abbiamo automatizzato il lavaggio delle cassette in plastica e dal 2005 anche la riparazione dei pallet e ora stiamo progettando un impianto automatico per il picking nel settore ortofrutticolo, che dovrebbe diventare operativo entro la fine di quest’anno”.