Reportage

Il mio obiettivo è avere camion elettrici in ogni Paese e città!

Elettromobilità

Energia Green

5min
7 KEY POINTS TO CONSIDER WHEN SWITCHING TO ELECTRIC TRUCKS

"Progetto i camion del futuro"

Philippe Le Brusq è un ingegnere dell'e-mobility presso Renault Trucks. Lavora sui camion urbani elettrici ed ibridi da 13 anni.

"Ero a Tolosa, in una fredda mattina del febbraio 2003 ed ero uno studente di elettronica. Come ogni giorno, nonostante le mie finestre fossero chiuse, ero stato svegliato dal rumore del camion dedicato alle consegne sotto la mia stanza. Con tutto il rumore che faceva quel camion, non avevo bisogno di una sveglia... un motore silenzioso si sentiva molto raramente a quei tempi. Ma cosa succederebbe se avessimo una rivoluzione elettrica? Un giorno avrei inventato un camion silenzioso...

Ce l'ho quasi fatta. Il camion elettrico urbano ha perfettamente senso dal punto di vista ecologico, economico e sociale.

 

Limitare le emissioni di CO2 è una vera sfida per i veicoli industriali

Negli ultimi 13 anni ho lavorato nell'ufficio Design del Gruppo Volvo AB come ingegnere dell'e-mobility e in tutto questo tempo ho cercato di mettere in pratica le mie competenze in elettronica per lo sviluppo di soluzioni più sostenibili. Una forma di trasporto meno inquinante, che utilizzi meno energia e sia compatibile con le fonti di energia rinnovabile è una priorità ed un obiettivo personale per me! Questo perché a livello locale, dato che sempre più persone vivono in città, è ormai essenziale ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx) e di particolato. Ed è altrettanto fondamentale ridurre le emissioni di CO2 a livello mondiale. Inoltre, limitare l'inquinamento acustico e rendere i veicoli industriali più confortevoli sono obiettivi importanti per la società.

Una delle cose di cui sono più orgoglioso nel mio lavoro è vedere che, dopo un decennio di sforzi, l'investimento di milioni di euro e molti prototipi abbandonati, i camion elettrici sono ora in produzione presso Renault Trucks. Nella primavera 2020 il nostro stabilimento di Blainville (Link ad un altro post del blog: "My plant's gone electric"), vicino a Caen, ha iniziato la produzione in serie di questi veicoli da 16-26 tonnellate con un'autonomia giornaliera tra 200 e 400 km. Sono perfettamente progettati per l'uso in zone urbane e suburbane, specialmente per la raccolta di rifiuti o il trasporto refrigerato. Con una lunghezza fino a 12 metri, sono molto più presenti dei furgoni da 3,5 tonnellate che si vedono generalmente in città. Questo segna un vero passo in avanti nella tecnologia, che ottimizza l'energia richiesta per trasportare tonnellate di merci nelle aree urbane. L'obiettivo finale è raggiungere un migliore equilibrio energetico.

 

Camion elettrici che recuperano il 25% dell'energia di frenata per caricare le loro batterie

Molte innovazioni hanno contribuito a mettere in produzione questo nuovo modello di camion elettrico. La più importante è la tecnologia delle batterie agli ioni di litio, che ora ha raggiunto uno sviluppo senza precedenti. Per esempio, questi sistemi possono ora adattarsi a temperature estreme inferiori a -15°C e superiori a 40°C utilizzando un sistema innovativo che "risveglia" le batterie del veicolo. Anche i sistemi di frenata hanno fatto enormi progressi: il 25% dell'energia di frenata viene ora recuperata! Il risultato è che il camion elettrico di oggi vanta delle ultime e migliori tecnologie.

Il veicolo elettrico è molto semplice da guidare. Due pedali invece di tre, meno pulsanti e interruttori di un veicolo diesel, design ergonomico, silenzioso, zero vibrazioni... tutti gli autisti che hanno provato questi veicoli sono stati conquistati. Non ho dubbi che il camion urbano del futuro sarà elettrico, ne sono sicuro!

Ora, nel 2021, il mio sogno di studente è quasi diventato realtà... Il trasporto senza carbonio si sta diffondendo nelle nostre città, e questo può essere solo un bene per il nostro Pianeta".

Biografia

Philippe Le Brusq (37) è un ingegnere dell'e-mobility. Negli ultimi 13 anni ha lavorato per Renault Trucks nell'ufficio Design del Gruppo Volvo. Ha contribuito alla progettazione di più di 20 prototipi di camion elettrici ed ibridi ed ha depositato 10 brevetti. Vive a Lione ed è convinto che l'elettronica possa contribuire enormemente a creare soluzioni più sostenibili ed ecologiche per il trasporto urbano del futuro. Al punto che ne ha fatto la sua ambizione professionale e personale.

Philippe le Brusq