Comunicati Stampa


 

13.03.2019

RENAULT TRUCKS REGISTRA UN AUMENTO DEL 10% DEL FATTURATO 2018

Renault Trucks ha chiuso il 2018 con un totale di 54.868 veicoli fatturati, con un incremento del 10%. In un mercato europeo dinamico, la casa automobilistica francese rafforza le sue posizioni e aumenta la sua quota di mercato di 0,2 punti nel segmento dei veicoli di più di 16 tonnellate. In Francia, Renault Trucks ha rafforzato la sua posizione dominante con una quota di mercato in crescita del 28,1%.

Nel 2018, Renault Trucks ha registrato il quarto anno consecutivo di crescita dei volumi. La fatturazione del costruttore è aumentata del 7,6% nella fascia media e alta e del 15% nel segmento dei veicoli leggeri.

 

Ripartizione del fatturato per destinazione

  • Europa (esclusa Francia): 26.830 unità fatturate (+13,5%)
  • Francia: 23.581 unità fatturate (+10,1%)
  • Resto del mondo: 4.457 unità fatturate (-8,8%)

 

Forte crescita dei volumi in Europa

In un mercato europeo dinamico per i veicoli di più di 6 tonnellate, in crescita del 4,2%, Renault Trucks ha registrato un aumento del 7,6% nelle consegne. La quota di mercato della casa automobilistica francese è aumentata leggermente di 0,1 punti, assestandosi sull'8,5%.

Nel segmento dei veicoli superiori a 16 tonnellate, la quota di mercato di Renault Trucks in Europa è aumentata di 0,2 punti percentuali, raggiungendo l'8,9%.

Per i veicoli tra 6 e 16 tonnellate, Renault Trucks ha perso 0,3 punti di quota di mercato (6,2%), con una diminuzione del 3,8% delle immatricolazioni dovuta all'abbandono del modello Renault Trucks D cab 2m. Tuttavia, a parità di area, la penetrazione rimane identica.

Renault Trucks ha rafforzato la sua posizione leader sul mercato interno con una quota del 28,1%.

L’esportazione segna una crescita in Africa

Le forniture di Renault Trucks all’export, sono diminuite dell'8,8%, con 4.457 autocarri fatturati. Il calo si spiega con l'introduzione nel 2018 di quote di importazione in Algeria. La casa automobilistica è particolarmente attiva in Africa, dove nel 2018 ha aumentato i propri volumi del 25%. Nell'Africa francofona, Renault Trucks detiene il 20% del mercato di fascia alta (+1 punto). Nel 2018, il costruttore ha ottenuto buoni risultati anche in Turchia (+2,1 punti con il 5,8% di quota di mercato) e in Medio Oriente (+1,1 punti con il 6,4% di quota di mercato).

Aumento record del 23% per i veicoli usati Renault Trucks

Nel 2018, Renault Trucks ha registrato un aumento record delle vendite di veicoli usati (V.O.) con 8.500 veicoli fatturati, pari ad un aumento del 23%. Anche l'offerta di servizi V.O. ha dato buoni risultati, grazie in particolare alla garanzia costruttore Selection, con un tasso di penetrazione del 18%, in crescita di 6 punti.

Per Renault Trucks l'attività V.O. è strategica. Nel 2017, il costruttore ha inaugurato la Used Trucks Factory, un'officina per la trasformazione dei suoi veicoli usati nel sito industriale di Bourg-en-Bresse. Nel 2018, 400 autocarri usati sono stati modificati per soddisfare pienamente la domanda dei clienti (230 camion nel 2017). A termine, i veicoli della Used Trucks Factory dovrebbero rappresentare il 10% dei volumi di V.O. del costruttore. Dopo il T X-Road, Renault Trucks ha lanciato nel 2018 un altro modello della Used Trucks Factory, il T P-Road, una motrice trasformata in veicolo portante.

In Francia Renault Trucks è leader indiscusso, con una quota di mercato del 35% nel segmento di più di 6 tonnellate e del 41% nel segmento dei veicoli portanti usati. Con i suoi 120 distributori in franchising, Renault Trucks dispone della rete più grande di autocarri usati in Francia.

Servizio post-vendita: aumento del 5% delle vendite di pezzi di ricambio

L'attività post-vendita di Renault Trucks ha registrato un solido aumento del 5% dei ricavi da ricambi e un buono sviluppo nella vendita dei contratti di manutenzione.

Con 32.000 veicoli sotto contratto, il tasso di penetrazione dei contratti di manutenzione nel 2018 è aumentato di 5 punti, raggiungendo il 23,6% (e il 29% se si includono i contratti di Clovis Location). Oggi, 60.000 veicoli usufruiscono di un contratto di manutenzione o di un'estensione della garanzia di Renault Trucks. Si noti che Renault Trucks offre ai trasportatori una protezione ideale per operare in assoluta tranquillità, dato che il costruttore ha esteso a due anni, senza limiti di chilometraggio, la garanzia sui pezzi di ricambio montati da un riparatore autorizzato Renault Trucks.

Renault Trucks si prepara per il futuro

La riduzione del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 è sempre stata al centro delle preoccupazioni di Renault Trucks. A questo scopo la casa automobilistica compie ogni sforzo per rispettare i limiti fissati dall’UE per le emissioni di CO2.

Alla fine del 2018, Renault Trucks ha annunciato la commercializzazione delle versioni 2019 dei modelli T, D e D Wide, che consentono di ridurre il consumo di carburante fino al 7% rispetto alle versioni precedenti. Renault Trucks prosegue la ricerca per migliorare l'efficienza dei veicoli diesel con il suo veicolo da laboratorio Optifuel Lab 3. L'obiettivo è di ridurre i consumi del 13% su un autocarro completo entro il 2020.

Infine, per migliorare immediatamente la qualità dell'aria, nel 2019 Renault Trucks lancia la commercializzazione degli autocarri elettrici D e D Wide Z.E., prodotti nello stabilimento di Blainville-sur-Orne. Il Renault Master Z.E. è già in distribuzione presso la rete Renault Trucks.